Reiki di tendenza anche tra gli animali - PawPet

Reiki di tendenza anche tra gli animali


Il Reiki diventa cool ed essenziale anche per i nostri amici animali, spesso sottoposti agli stress e ai disagi degli esseri umani, per trattare disturbi psicologici e fisici.

di Daniela Burali | Dicembre 14, 2019


Metodo dolce per l’equilibrio energetico e il benessere

Reiki è un sistema energetico di risanamento e riequilibrio naturale in grado di generare armonia fisica, mentale ed emozionale. Perfetto per gli esseri umani e un toccasana di tendenza anche per gli animali domestici e non, spesso vittime degli stessi problemi dei loro proprietari.
Un disagio, un problema psicologico o comportamentale presente in un animale è spesso riconducibile a uno sbilanciamento energetico. È in questi casi che il reiki rappresenta un sistema riequilibrante perfetto che aiuta l’animale a riattivare le proprie funzioni vitali generando un processo di rilassamento e risanamento.

Reiki per cani e gatti, ma anche per altri animali domestici

Questo tipo di trattamento, perciò, risulta un potenziale aiuto per gatti, cani e cavalli ma anche per altre specie domestiche, spesso sottoposte agli stress e ai disagi che sono peculiari della nostra società e del modo di vivere che la rappresenta. Con reiki si possono trattare anche pesci rossi e tropicali, ovviamente non tramite il contatto diretto, ma ponendo le mani sull’acquario ai lati del recipiente stesso. Lo stesso vale per gli uccellini che, spesso, non gradiscono essere maneggiati dall’uomo che anche in questo caso verranno trattati all’interno della gabbietta o voliera.

Un trattamento che più dolce non si può

Reiki risulta molto utile sul piano fisico per ridurre i dolori, accelerare la guarigione o per ridurre gli effetti collaterali dei farmaci, migliorando le condizioni di vita negli animali anziani o sofferenti di malattie croniche.

O, ancora, per accompagnare il piccolo paziente nel processo di morte alleviando dolore e sofferenze.

Sul piano mentale ed emozionale gli effetti del trattamento sono evidenti nei disturbi di comportamento soprattutto negli animali domestici che vivono più a contatto con l’uomo. La pratica del reiki viene utilizzata con successo per diminuire lo stress e indurre uno stato di rilassamento, per controllare ansie e paure ingiustificate, diminuire le insicurezze e l’aggressività.

Reiki ha caratteristiche tali da renderlo ideale negli animali proprio in quanto trattamento non invasivo, dolce, rispettoso e gentile. Si può operare su tutto il corpo del paziente, ma anche solo la parte problematica senza che ne venga diminuita la potenzialità.

Suggerimenti

Fiere ed evneti